Etimologia delle parole

PICCOLO DIZIONARIO DI PAROLE POCO USATE

(a cura di Bruno Silvestrini)

ETIMOLOGIA DELLE PAROLE

Abbacinare        –  Opprimere con una luce intensa – accecare – fig. Ingannare dando a vedere.
Abbiènte            –   Chi è in condizioni economiche agiate.
Afasia                 –   Senza parole.
Aforisma           –   Definizione (dal greco aphorismós)
Agnosia             –   Ignoranza consapevole (dal gr. agnosis)
Agnostico          –  Inconoscibile (dal gr. agnôstos)
Allitterazione   –  Ripetizione spontanea.
Anabasi             –  Salire dalla costa all’interno (dal gr. anabainò)
Anamnesi         –   Ricordo – reminiscenza (dal gr. anàmnésis)
Anosognosia    –  Condizione di chi soffre un male ma ne nega l’esistenza.
Antropomorfo –  Dal gr. anthrópos – uomo – e morphé – forma)
Apnèa                –  Dal gr. apnòia – senza respiro)
Apologia           –  Discorso o scritto in difesa di qualcuno o qualcosa.
Aporia               –  Difficoltà logica senza possibilità di soluzione.
Apotrofaico      –  Che scaccia i mali – superstizione (corno – ferro di cavallo – ecc.)
Arcadiche         –  Leziose – superficiali.
Arcaico              –  Dal gr. archáios – primitivo.
Archetipo          –  Primo esemplare assoluto – dal gr. “arkhétypon”.
Atmosfera         –  Dal gr. atmós – vapore e sphaira – sfera.
Calembour        –  Freddura – gioco di parole.
Calendario        –  Calenda lat.- libro dei conti che si pagavano il 1° del mese.
Callipigia           –  Dalle belle natiche (dal gr. kàllos – bellezza e pygê – natica).
Cinematografia – Dal gr. kinéma – movimento e graphia – scrivere; (scrivere il movimento).
Concubina         –  Giocare insieme – dal lat. “cum cumbo”
Corifèo               –  Capo o banditore riconosciuto di un movimento politico o culturale. (dal lat. coriphaeus – gr. koryphaios; ciò che appartiene alla cima. Il capo dell’antico coro greco).
Democrazia       –  Dal gr. “démos” – popolo e “krátos” – potere; (la parola democrazia venne pronunciata la prima volta nell’isola di Chio – nel mare Egeo 2700 anni fa).
Denaro              –   Deriva dalla moneta romana – il “denarius” – fu chiamato così – infatti – perché era pari a 10 assi (la moneta precedente più diffusa) dalla parola latina denus che significa “a dieci a dieci”.
Derrata             –   Introdotta durante la Seconda Guerra Punica che conteneva 4 -50 grammi d’argento.
Diàspora           –   Dispersione di un popolo.
Dismorfofobia  –  Sindrome della bellezza; ne sono affetti tutti coloro che non si piacciono e ricorrono a interventi di lifting correttivi.
Divorzio            –   Separare – dal lat. “divertere”.
Efelidi               –   Lentiggini.
Eludere             –   Sfuggire – evitare – schivare.
Encefalo            –  Dal gr. enképhalos – che è dentro la testa.
Enciclopedia     –  Dal gr. enkýklios paideia – (lett. Il complesso di ciò che concerne l’educazione) indicò in origine la raccolta di tutto lo scibile umano del tempo – l’insieme delle conoscenze che ogni uomo istruito doveva possedere.
Epifania             –  Manifestazione – apparizione; dal lat. “epiphania” e dal gr. “epiphàneia”
Escatologia        –  Dal gr. éschatos – ultimo – estremo – fine del mondo.
Esiziale               –  Che colpisce inesorabilmente – dannoso.
Essere al Verde –  Modo di dire di uno che non ha nulla. Anticamente l’estremità delle candele erano di colore verde – per cui quando la fiammella arrivava in quel punto la candela era finita.
Etimo                 –   Dal gr. ètymos – vero significato della parola.
Euristico            –   Trovare – dal gr. heurìskò.
Facondia            –   Facilità nel parlare – parlantina – loquacità.
Fagocitare          –   Accaparrare con avidità.
Fastigio               –   Fase di massima intensità della febbre.
Filologia              –   Dal gr. philologia (philèo – amare – philo – amico e logos – parola)
Filosofia              –   Dal gr. philosophia (philèo – amare – philo – amico e sophia – sapienza)
Geisha                  –   Gei – arte e Sha – persona). Tradizionale artista e intrattenitrice giapponese – le cui abilità includono varie arti: la musica – il canto e la danza.
Gelosia                 –  La parola viene dal latino zelus – che significa “zelo” – “fervore” in senso lato – a sua volta derivata dal greco zélos (focosità – trasporto ardente) – che si riallaccia al verbo zéo (bollire). Fino a qualche secolo fa – infatti – “geloso” o meglio “zeloso” indicava una persona focosa e sanguigna – non solo in termini affettivi. Anche le persiane di casa sono dette gelosie – poiché evitavano che le donne di uomini gelosi potessero essere viste dall’esterno.
Gibigiana             –  Riverbero del sole sull’acqua – riflesso a specchio (voce lombarda).
Girasole               –  Dal gr. “helios” – sole e “anthos” – fiore.
Gnoseologia        –  La dottrina della conoscenza e dei limiti della nostra facoltà di conoscere.
Guarnieri del Gesù – Mitico violino usato da Paganini
Idiosincrasia       –  Avversione per alcuni sapori – odori o per qualcuno.
Ieratico                 –  Profondamente improntato ad un senso grave e solenne di sacralità o devozione.
Ierocrazia             –  Egemonia della classe sacerdotale.
Infinocchiare       –  Nel Medioevo – nelle locande – si dava da mangiare il finocchio perché poi non si sentiva se il vino era o no buono perché ne copriva il sapore.
Lapalissiano         –  Qualcosa di evidente. Il termine deriva da una canzone che i soldati francesi cantavano in onore del generale signore de La Palisse (morto eroicamente a Pavia nel 1525) diceva tra l’altro: “Il est mort devant Pavie-un quart d’heure avant sa mort- il était encore en vie” (Egli è morto davanti a Pavia-un quarto d’ora prima di morire era ancora in vita).
Litote                     –  Forulare un concetto con la negazione del contrario.
Manicheo              –  Posizione rigorosa e dogmatica che ad atteggiamenti di drastica condanna ne contrapponga di esclusivistica esaltazione. (Dal siriaco “Mànì hayyà” ossia “Mani il vivente” – nome del fondatore della dottrina del manicheismo).
Nausea                  –   Dal gr. “nausìa” – mal di mare e a sua volta da “naùs” – nave.
Noùmeno              –   Che è concepito dalla mente – dalla ragione. (in contrapposizione di “Fenomeno” che è concepito dai sensi).
Nubendi                –  Promessi sposi
OK                          –  Abbreviazione di “Objet Killed” (oggetto colpito).
Omologo               –  Corrispondente
Onicofagia            –  Vezzo di mangiarsi le unghie (dal gr. òniks-ònykhos – unghia e phagia – mangiare)
Onomatopeico     –  Quando i suoni di una parola descrivono o suggeriscono acusticamente l’oggetto o l’azione che significano.
Ossimoro              –  Figura retorica consistente nell’accostare – nella medesima locuzione – parole che esprimono concetti contrari es. (ghiaccio bollente – muti ciarlieri – affrettati lentamente – ecc.).
Panoplia                –  Armatura – armamentario.
Panorama             –  Ampia veduta generale (dal gr. pán – tutto e horama – veduta)
Paradigma            –  Esempio – modello.
Paradosso              – In contraddizione col reale.
Parossismo            – Eccitazione
Partenogènesi       – Fenomeno biologico consistente nello sviluppo di uova non fecondate – che si può verificare sia negli animali – sia nelle piante – e può essere spontaneo o provocato artificialmente; Modo di riproduzione sessuale – in cui è soppresso l’atto della fecondazione. (dal gr. parthénos – vergine fanciulla).
Patronimico          – Es. – Temistocle figlio di Neocle.
Pauperismo           – Grave situazione di depressione economica estesa a larghi strati della popolazione. (dal lat. “pauper” – povero).
Pedissequamente –  Seguire l’esempio altrui senza alcun apporto proprio.
Periegesi                 –  Situazione topografica di un Paese con storia e costumi.
Placebo                   –  Preparazione farmaceutica che viene somministrata a scopo per lo più suggestivo.
Pletorico                 –  Eccessivo – sovrabbondante.
Podismo                 –  Dal francese “podisme” risalente al gr. “podos” – piede.
Postulare                –  Chiedere con insistenza; postulante – colui che chiede.
Presepe                   –  Dal latino praesepe o praesepium voleva dire “greppia” – “mangiatoia”.
Prodromi                –  Segnali – presupposti. (dal gr. prodromòs – che va avanti).
Prosseneta              – Procurare nel senso spregiativo del termine (ruffiano) – (dal gr. proxenein – mediatore – sensale).
Pseudo                     – Falso – apparente esteriormente – simile. Primo elemento di composti derivati del gr.”pseudès” – falso.
Quiescenza              –  Dal latino “quiescere” – riposare.
Retorica                   –  Discorso più attento alla forma che alla sostanza.
Salario                      –  Nell’antica Roma i soldati venivano pagati con il sale – allora merce preziosa.
Sarcofago                –  Dal gr. sarx – carne – e phagein – divorare (mangiatore di carne).
Sicofante                 –  Calunniatore (si chiamavano così i denunciatori di chi esportava fichi dall’Attica contro la legge).
Simposio                 –  Bere insieme.
Sofisma                   –  Alterazione del discorso.
Solipsista                –  Esagerazione dell’idealismo soggettivo. Dottrina filosofica che ritiene non potersi affermare fuori della propria esistenza
Stigmatizzare         –  Condannare.
Talare                      –  Abito caratteristico del clero cattolico – lungo fino ai malleoli. (dal lat. “talaris” “talus” – malleolo).
Talassoterapia       –  Terapia che sfrutta l’azione del clima marino e dell’acqua di mare (dal gr. “thàlassa” – mare).
Tangibile                 –  Reale – documentabile.
Taumaturgo            –  Chi compie atti miracolosi in un atmosfera di mistero o di magia. (dal gr. “thaumatùrgòs”).
Tergiversare            –  Tentativo prolungato di eludere una questione.
Terrone                    –  Con il termine “terrone” (da teróne – derivazione di terra) si indicava nel XVII secolo un proprietario terriero – o meglio un latifondista; nel corso degli anni sessanta ha acquisito il senso attuale con connotazione spregiativa.
Vendemmia             –  Dal latino “vinum” – vino – e “demere” – togliere.

Sponsor

Runnerman
Straviareggio
Hotel Cangrande
Dal Colle
Trabucchi
Hote Bareta
Supermercati Grisi
Bonamini
Hotel Brusco
Pagliarini
Km Sport
Mordillo
Monteverde
LOV
Gennaio: 2019
L M M G V S D
« Gen    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Commenti recenti

© 2016 - corrillasi.it